Nel testo viene desctitto un percorso interpretativo che dalla lettura del paesaggio e del territorio circostanti la città di Cesena giunge a formulare un percorso museale all'interno della città in cui assume un ruolo importante l'ex Convento di Sant'Agostino. Il testo si sofferma sul concetto di luogo-oggetto in cui sono sedimentate le diverse eredità materiali e culturali depositate nel corso del tempo e in cui è possibile riconoscere i caratteri di una determinata condizione urbana e architettonica.

Eredità del luogo e ragionevolezza del progetto

CLEMENTE, ILDEBRANDO
2008

Abstract

Nel testo viene desctitto un percorso interpretativo che dalla lettura del paesaggio e del territorio circostanti la città di Cesena giunge a formulare un percorso museale all'interno della città in cui assume un ruolo importante l'ex Convento di Sant'Agostino. Il testo si sofferma sul concetto di luogo-oggetto in cui sono sedimentate le diverse eredità materiali e culturali depositate nel corso del tempo e in cui è possibile riconoscere i caratteri di una determinata condizione urbana e architettonica.
Progetto per il Convento di Sant'Agostino. Museo della città di Cesena
16
19
I. Clemente
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/100679
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact