Venerdì 22 gennaio, alle 10,30, presso l’Aula Magna della Facoltà di Ingegneria (viale Risorgimento, 2): giornata informativa chiamata "Una scuola per gli Epera". Da un'idea di turismo responsabile e sviluppo delle comunità indigene ecuadoregne nata dalla collaborazione tra Alma Mater e associazione Progeo oltre a Velisti per caso. 

Annarita Ferrante e Luca Guardigli, docenti di Architettura tecnica hanno coordinato, nell'ambito delle esercitazioni del corso, la progettazione preliminare della scuola, realizzata con tecnologie e risorse idonee alle condizioni geomorfologiche del territorio ecuadoriano e alle risorse locali. I ragazzi hanno potuto così cimentarsi nell’ideazione e progettazione di una scuola.

 I plastici degli studenti, esposti nell'atrio di della Facoltà di Ingegneria a partire dal 19 gennaio, sono stati presentati nel corso della giornata. E’ stato poi premiato il lavoro migliore, scelto per diventare progetto esecutivo per la realizzazione della scuola (Tesi di Laurea in corso).

 SoInterverranno Pier Paolo Diotallevi, preside della Facoltà di Ingegneria, Piero Secondini, direttore del Dipartimento di Architettura e pianificazione territoriale, Davide Pettener, direttore del Dipartimento di Antropologia, e Valerio Melandri, docente della Facoltà di Economia di Forlì. Ha presentato Patrizio Roversi.

UNA SCUOLA PER GLI EPERA: Mostra e Premiazione dei progetti per la scuola di Santa Rosa degli Epera; Prof.ssa A. Ferrante, Prof. L. Guardigli.

FERRANTE, ANNARITA;GUARDIGLI, LUCA
2010

Abstract

Venerdì 22 gennaio, alle 10,30, presso l’Aula Magna della Facoltà di Ingegneria (viale Risorgimento, 2): giornata informativa chiamata "Una scuola per gli Epera". Da un'idea di turismo responsabile e sviluppo delle comunità indigene ecuadoregne nata dalla collaborazione tra Alma Mater e associazione Progeo oltre a Velisti per caso. 

Annarita Ferrante e Luca Guardigli, docenti di Architettura tecnica hanno coordinato, nell'ambito delle esercitazioni del corso, la progettazione preliminare della scuola, realizzata con tecnologie e risorse idonee alle condizioni geomorfologiche del territorio ecuadoriano e alle risorse locali. I ragazzi hanno potuto così cimentarsi nell’ideazione e progettazione di una scuola.

 I plastici degli studenti, esposti nell'atrio di della Facoltà di Ingegneria a partire dal 19 gennaio, sono stati presentati nel corso della giornata. E’ stato poi premiato il lavoro migliore, scelto per diventare progetto esecutivo per la realizzazione della scuola (Tesi di Laurea in corso).

 SoInterverranno Pier Paolo Diotallevi, preside della Facoltà di Ingegneria, Piero Secondini, direttore del Dipartimento di Architettura e pianificazione territoriale, Davide Pettener, direttore del Dipartimento di Antropologia, e Valerio Melandri, docente della Facoltà di Economia di Forlì. Ha presentato Patrizio Roversi.
Annarita Ferrante; Luca Guardigli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/100362
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact