Antologia di testi di critica dantesca dal XVII al XVIII secolo, forniti di commento ed introduzione. Alcuni tra questi scritti hanno carattere di originalità in quanto avevano avuto l'ultima edizione o alla fine del Settecento o all'inizio dell'Ottocento. Altri, più noti, sono riproposti in un contesto critico che ne valorizza la funzione esegetica. Non tutti sanno che la Commedia di Dante incontrò riserve e pregiudizi anche dopo le censure cinquecentesche di Bembo e Della Casa. La strada di un classico è spesso accidentata e irta di ostacoli ermeneutici. Il volume ripropone mediante un'ampia antologia di scritti il processo alla Divina Commedia tra Sei e Settecento, tra antichi e moderni. La caratteristica del testo è quella di un'ampia rassegna di pagine di autori non marginali, come Magalotti, Campanella, Gravina, Vico, Bettinelli, Gasparo Gozzi, Voltaire e Alfieri e meno noti quali Guarini, Villani e Fabroni. Il libro si propone come strumento di studio e di approfondimento anche in virtù dei cappelli introduttivi ad ogni scritto e del commento a margine dei medesimi.

Dante oscuro e barbaro. Commenti e dispute (secoli 17° e 18°)

CAPACI, BRUNO
2009

Abstract

Antologia di testi di critica dantesca dal XVII al XVIII secolo, forniti di commento ed introduzione. Alcuni tra questi scritti hanno carattere di originalità in quanto avevano avuto l'ultima edizione o alla fine del Settecento o all'inizio dell'Ottocento. Altri, più noti, sono riproposti in un contesto critico che ne valorizza la funzione esegetica. Non tutti sanno che la Commedia di Dante incontrò riserve e pregiudizi anche dopo le censure cinquecentesche di Bembo e Della Casa. La strada di un classico è spesso accidentata e irta di ostacoli ermeneutici. Il volume ripropone mediante un'ampia antologia di scritti il processo alla Divina Commedia tra Sei e Settecento, tra antichi e moderni. La caratteristica del testo è quella di un'ampia rassegna di pagine di autori non marginali, come Magalotti, Campanella, Gravina, Vico, Bettinelli, Gasparo Gozzi, Voltaire e Alfieri e meno noti quali Guarini, Villani e Fabroni. Il libro si propone come strumento di studio e di approfondimento anche in virtù dei cappelli introduttivi ad ogni scritto e del commento a margine dei medesimi.
247
978-88-430-5291-2
9788843052912
B. Capaci
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/79396
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact