Dalle ultime sere di carnovale, una 'nuova' letteratura