Il contributo analizza le problematiche giuridiche e le contraddizioni del recente fenomeno della c.d. sharing economy con riferimento al settore dei trasporti e del turismo. La prima parte del contributo è dedicata all'analisi del caso di Uber in considerazione ed in particolare dell'evoluzione normativa e della giurisprudenza in termini, avuto riguardo non solo all'ordinamento nazionale ma anche ad altri ordinamenti dei paesi membri dell'Unione europea nonché alle pronunce della Corte di Giustizia UE. Il contributo analizza poi il fenomeno delle locazioni brevi, a scopo turistico, concluse tramite piattaforme internet e si sofferma sia sugli interventi normativi dedicati al fenomeno descritto, nei diversi paesi dell'Unione europea, che alle azioni giudiziali promosse da Uber contro lo Stato italiano. Nella seconda parte del capitolo, viene esaminato il tema del bike sharing come forma di mobilità sostenibile e dunque come manifestazione del fenomeno della sharing economy nel settore dei trasporti. Il bike sharing è un servizio di trasporto complementare al trasporto pubblico locale, finalizzato alla garanzia di una pluralità di interessi di rilievo pubblico (dal miglioramento della qualità della vita urbana all'incremento del benessere della collettività). Il capitolo si conclude con uno sguardo agli aspetti infrastrutturali ed innovativi del fenomeno del bike sharing.

Analisi giuridica di alcune fattispecie della c.d. economia collaborativa nel settore dei trasporti e del turismo

chiara alvisi;alessio claroni
2019

Abstract

Il contributo analizza le problematiche giuridiche e le contraddizioni del recente fenomeno della c.d. sharing economy con riferimento al settore dei trasporti e del turismo. La prima parte del contributo è dedicata all'analisi del caso di Uber in considerazione ed in particolare dell'evoluzione normativa e della giurisprudenza in termini, avuto riguardo non solo all'ordinamento nazionale ma anche ad altri ordinamenti dei paesi membri dell'Unione europea nonché alle pronunce della Corte di Giustizia UE. Il contributo analizza poi il fenomeno delle locazioni brevi, a scopo turistico, concluse tramite piattaforme internet e si sofferma sia sugli interventi normativi dedicati al fenomeno descritto, nei diversi paesi dell'Unione europea, che alle azioni giudiziali promosse da Uber contro lo Stato italiano. Nella seconda parte del capitolo, viene esaminato il tema del bike sharing come forma di mobilità sostenibile e dunque come manifestazione del fenomeno della sharing economy nel settore dei trasporti. Il bike sharing è un servizio di trasporto complementare al trasporto pubblico locale, finalizzato alla garanzia di una pluralità di interessi di rilievo pubblico (dal miglioramento della qualità della vita urbana all'incremento del benessere della collettività). Il capitolo si conclude con uno sguardo agli aspetti infrastrutturali ed innovativi del fenomeno del bike sharing.
New Policies and Practises for European Sharing Cities
239
295
chiara alvisi; alessio claroni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/717229
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact