I dieci capitoli del libro analizzano le dinamiche migratorie all'interno dei diversi paesi latinoamericani sulla base del framework delineato nell'introduzione dai curatori. L'accento è posto sul rapporto tra pratiche di mobilità e limiti frapposti in particolare dai confini, intesi in senso non solo geopolitico. Nell'insieme il volume si propone di delineare un quadro complessivo delle migrazioni in America Latina, assumendo al tempo stesso la migrazione come "lente" per leggere un insieme di processi più generali che stanno ridefinendo l'area.

América Latina en movimiento. Migraciones, límites a la movilidad y sus desbordamientos

Sandro Mezzadra;
2019

Abstract

I dieci capitoli del libro analizzano le dinamiche migratorie all'interno dei diversi paesi latinoamericani sulla base del framework delineato nell'introduzione dai curatori. L'accento è posto sul rapporto tra pratiche di mobilità e limiti frapposti in particolare dai confini, intesi in senso non solo geopolitico. Nell'insieme il volume si propone di delineare un quadro complessivo delle migrazioni in America Latina, assumendo al tempo stesso la migrazione come "lente" per leggere un insieme di processi più generali che stanno ridefinendo l'area.
322
978-84-947196-6-0
978-98-736873-4-1
978-607-8692-02-6
Sandro Mezzadra; Blanca Cordero; Amarela Varela
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/697817
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact