L’irriducibile complessità del pensiero scientifico: ostacolo o sfida per la diffusione della cultura scientifica?