Le iniziative connesse al progetto "Soli al mondo?" sono state realizzate nell'ambito della stagione teatrale "La Soffitta 2010", organizzata dal Dipartimento di Musica e Spettacolo dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna. Necessità economiche, agilità organizzative, sete di introspezione, esplorazione delle proprie possibilità, sicurezza di un corpo familiare, espressione di sé, narcisismo, autonomia creativa, autorialità totale: sono alcune delle motivazioni che hanno spinto diversi coreografi-danzatori a coltivare lungo tutto il secolo scorso - e oggi - la forma dell’assolo danzato. Il progetto "Soli al mondo?", attraverso momenti performativi e di incontro, si è proposto di aprire una finestra sull'assolo danzato come modalità di creazione, di offerta di sé e di relazione con il pubblico. Dopo una rassegna di documenti video, introdotti e commentati, che hanno presentato una scelta ragionata di assoli che hanno segnato tappe significative nei percorsi tracciati dalla danza teatrale tra l’inizio del Novecento e oggi, il nucleo centrale del progetto si è articolato in due serate di spettacolo in cui si sono alternati Silvia Bugno, Paola Bianchi, Aline Nari, Francesca Pennini, Sayoko Onishi, Alessandro Bedosti: autori e al tempo stesso interpreti degli assoli portati in scena, tutti radicati nel territorio italiano ma connotati da eterogenee esperienze professionali, pratiche di lavoro e poetiche artistiche, testimoniano appieno la ricca e feconda molteplicità che appartiene alla scena coreica di oggi. E' stato infine dedicato uno spazio alla riflessione e al dialogo nella tavola rotonda aperta al pubblico in cui gli artisti invitati si sono confrontati con alcuni studiosi intorno al tema del progetto. PROGRAMMA COMPLETO videoproiezioni 3 maggio, ore 17-19, Laboratori DMS – Auditorium RIVOLUZIONI E CODIFICHE NOVECENTESCHE: I MAESTRI videoproiezioni commentate a cura di Sara Dal Corso /// ingresso libero 5 maggio, ore 17-19, Laboratori DMS – Auditorium LA MOLTEPLICITÀ DELL’OGGI: PANORAMA INTERNAZIONALE videoproiezioni commentate a cura di Lucia Oliva /// ingresso libero 7 maggio, ore 17-19, Laboratori DMS – Auditorium LA MOLTEPLICITÀ DELL’OGGI: IL CASO ITALIA videoproiezioni commentate a cura di Giulia Taddeo /// ingresso libero tavola rotonda 14 maggio, ore 10-13, Laboratori DMS – Auditorium SOLI AL MONDO? con Stefano Casi, Eugenia Casini Ropa, Elena Cervellati, Stefano Tomassini e gli artisti ospiti del progetto ingresso libero spettacoli 13 maggio, ore 21.15, Teatri di Vita GRAFFIO di e con Silvia Bugno/// durata 20’ UNO. Frottola contemporanea di e con Paola Bianchi///durata 20’ FORMALINE ideazione, coreografia, interpretazione Aline Nari /// durata 20’ 14 maggio, ore 21.15, Teatri di Vita ::D 2|2 monoscritture retiniche sull’oscenità dei denti concept, regia, azione in scena Francesca Pennini ///durata 25’ QUANDO VEDREMO UN TUO BALLO? di e con Alessandro Bedosti ///durata 20’ ANIMAL SCIENCE di e con Sayoko Onishi /// durata 20’

SOLI AL MONDO?

CERVELLATI, ELENA
2010

Abstract

Le iniziative connesse al progetto "Soli al mondo?" sono state realizzate nell'ambito della stagione teatrale "La Soffitta 2010", organizzata dal Dipartimento di Musica e Spettacolo dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna. Necessità economiche, agilità organizzative, sete di introspezione, esplorazione delle proprie possibilità, sicurezza di un corpo familiare, espressione di sé, narcisismo, autonomia creativa, autorialità totale: sono alcune delle motivazioni che hanno spinto diversi coreografi-danzatori a coltivare lungo tutto il secolo scorso - e oggi - la forma dell’assolo danzato. Il progetto "Soli al mondo?", attraverso momenti performativi e di incontro, si è proposto di aprire una finestra sull'assolo danzato come modalità di creazione, di offerta di sé e di relazione con il pubblico. Dopo una rassegna di documenti video, introdotti e commentati, che hanno presentato una scelta ragionata di assoli che hanno segnato tappe significative nei percorsi tracciati dalla danza teatrale tra l’inizio del Novecento e oggi, il nucleo centrale del progetto si è articolato in due serate di spettacolo in cui si sono alternati Silvia Bugno, Paola Bianchi, Aline Nari, Francesca Pennini, Sayoko Onishi, Alessandro Bedosti: autori e al tempo stesso interpreti degli assoli portati in scena, tutti radicati nel territorio italiano ma connotati da eterogenee esperienze professionali, pratiche di lavoro e poetiche artistiche, testimoniano appieno la ricca e feconda molteplicità che appartiene alla scena coreica di oggi. E' stato infine dedicato uno spazio alla riflessione e al dialogo nella tavola rotonda aperta al pubblico in cui gli artisti invitati si sono confrontati con alcuni studiosi intorno al tema del progetto. PROGRAMMA COMPLETO videoproiezioni 3 maggio, ore 17-19, Laboratori DMS – Auditorium RIVOLUZIONI E CODIFICHE NOVECENTESCHE: I MAESTRI videoproiezioni commentate a cura di Sara Dal Corso /// ingresso libero 5 maggio, ore 17-19, Laboratori DMS – Auditorium LA MOLTEPLICITÀ DELL’OGGI: PANORAMA INTERNAZIONALE videoproiezioni commentate a cura di Lucia Oliva /// ingresso libero 7 maggio, ore 17-19, Laboratori DMS – Auditorium LA MOLTEPLICITÀ DELL’OGGI: IL CASO ITALIA videoproiezioni commentate a cura di Giulia Taddeo /// ingresso libero tavola rotonda 14 maggio, ore 10-13, Laboratori DMS – Auditorium SOLI AL MONDO? con Stefano Casi, Eugenia Casini Ropa, Elena Cervellati, Stefano Tomassini e gli artisti ospiti del progetto ingresso libero spettacoli 13 maggio, ore 21.15, Teatri di Vita GRAFFIO di e con Silvia Bugno/// durata 20’ UNO. Frottola contemporanea di e con Paola Bianchi///durata 20’ FORMALINE ideazione, coreografia, interpretazione Aline Nari /// durata 20’ 14 maggio, ore 21.15, Teatri di Vita ::D 2|2 monoscritture retiniche sull’oscenità dei denti concept, regia, azione in scena Francesca Pennini ///durata 25’ QUANDO VEDREMO UN TUO BALLO? di e con Alessandro Bedosti ///durata 20’ ANIMAL SCIENCE di e con Sayoko Onishi /// durata 20’
E. Cervellati
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/101580
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact